Vuoi fare l'arbitro di calcio? Mandaci una mail a saronno@aia-figc.it e ti contatteremo subito per confermarti la pre-iscrizione!


Al termine del corso avrai:
- Tessera federale per ingresso gratuito in tutti gli stadi d'Italia;
- Rimborsi spese per le gare da te dirette;
- Divisa ufficiale da gara;
- Attestazione per rilascio di crediti formativi.

Il corso è totalmente gratuito!

Le lezioni si terranno presso la sezione di Saronno, Via Vecchia Per Solaro 31. La frequenza non è obbligatoria ma caldamente consigliata e molto utile.
Che cosa aspetti? Se sei una ragazza o un ragazzo con un'età compresa tra i 15 e i 35 anni e sogni di diventare un arbitro di serie A contattaci subito all'indirizzo saronno@aia-figc.it, lascia i tuoi dati e verrai ricontattato a breve!
Diventa anche tu arbitro di calcio! 

Come si diventa arbitri di calcio?

Per conseguire la qualifica di Arbitro Effettivo ed esercitare l’attività nei Campionati organizzati dalla F.I.G.C. è necessario frequentare gli appositi corsi che si tengono periodicamente presso una delle 212 sezioni A.I.A. dislocate sul territorio nazionale. A tali corsi, completamente gratuiti e della durata di circa due mesi, possono partecipare i giovani di entrambi i sessi che abbiano compiuto il 15° anno di età e non abbiano ancora compiuto il 35° alla data di inizio delle lezioni.
La Sezione avrà cura di fornire il materiale didattico, costituito dal regolamento ufficiale del gioco del calcio e dalla guida pratica, organizzata in domande e risposte, che copre esaustivamente una ampia casistica; tali testi contengono gli argomenti base che saranno trattati nelle lezioni teoriche.
Al termine del corso si dovrà sostenere, di fronte ad una commissione composta da due esponenti della Sezione e da un esponentw del Comitato Regionale Arbitri, un esame finale consistente in una prova scritta (serie di quiz sul regolamento più un tema da svolgere su un argomento generale) e in un colloquio orale sugli argomenti trattati durante le lezioni. Il Presidente di Sezione conferirà ai candidati risultati idonei la qualifica di Arbitro Effettivo con immediata immissione nei ruoli. L’inizio vero e proprio dell'attività, che si svolgerà per i primi tempi entro la realtà dei campionati dilettantistici e giovanili provinciali, avverrà nel fine settimana immediatamente successivo alla comunicazione dei codici meccanografici che la Segreteria Nazionale dell’A.I.A. assegnerà univocamente ai nuovi immessi.
La Sezione A.I.A. di Saronno organizza, durante le Stagioni Sportive, uno o più corsi con frequenza bi-settimanale serale, solitamente il martedì e il giovedì dalle 20.45 alle 22.30, al fine di agevolare quanti vogliano parteciparvi.
Si potrà comunque sempre contattare la Sezione all'indirizzo saronno@aia-figc.it per avere ulteriori ragguagli.

Obblighi e vantaggi

Il ruolo di Arbitro di Calcio comporta taluni obblighi, a carattere tecnico e associativo, che fanno da contraltare alcuni sicuri vantaggi. La Sezione ed il mondo arbitrale in genere, pretendono forse molto dai propri associati, ma sono altresì in grado di dare anche molto.
I principali obblighi a cui sono tenuti gli Arbitri Effettivi sono i seguenti:

Attività tecnica

In primis troviamo ovviamente l'obbligo di svolgere attività tecnica in quanto ogni associato viene designato per la direzione di una gara da disputarsi nel fine settimana (il sabato pomeriggio o la domenica mattina o pomeriggio). Salvo comprovata impossibilità, da giustificare nei modi opportuni, arbitrare almeno un incontro a settimana costituisce il principale dovere per tutti gli arbitri effettivi. Si consideri che la stagione agonistica si apre solitamente a metà settembre per concludersi ai primi di maggio, con una sospensione di circa due mesi tra la metà di dicembre e l’inizio di febbraio.

Lezioni Tecniche 

Occorre obbligatoriamente prendere parte alle lezioni tecniche, momento di formazione e di miglioramento sia di se stessi che dell'intera squadra arbitrale.

Test Atletici 

Occorre sottoporsi a una sessione di test atletici obbligatoria, prima dell’inizio della stagione agonistica, al fine di verificare la preparazione fisica degli associati. E’ comunque lasciata all'autonomia di ogni singolo associato, in base al proprio tempo libero, la scelta delle modalità con le quali sottoporsi agli allenamenti periodici necessari al conseguimento di una sufficiente resa atletica durante la direzione delle gare. La Sezione comunque, organizza durante il periodo di svolgimento dei campionati, una seduta di allenamento settimanale diretta dal Responsabile per la preparazione atletica. Tale seduta, tra l'altro, costituisce anche un ottimo veicolo di socializzazione tra colleghi.


Esistono però una serie di vantaggi collaterali all'attività arbitrale:

Agonismo e Carriera

Come già scritto, l'arbitraggio consente di dedicarsi ad un esercizio fisico a livello agonistico, con tutti i comprovati vantaggi (e sacrifici...) che qualsiasi sport comporta. Inoltre se si dimostreranno sul campo le proprie capacità, un certo talento, una grande voglia di arrivare ai vertici delle categorie nazionali e ci si troverà in età selezionabile, nessun traguardo risulterà impossibile.
Vita Associativa
Entrare a far parte di un'associazione variegata e vitale, entro la quale è facile conoscere nuove persone, crearsi nuove amicizie e dedicarsi ad attività ricreative di gruppo (come tornei di calcetto o calcio, cene in comune, ecc...).

Rimborsi spese

E’ previsto un rimborso spese per ogni direzione di gara, in base alla categoria cui l’incontro si riferisce e alla distanza del campo di gioco dal luogo di residenza dell’arbitro (a partire da circa €30).

Tessera federale

La tessera federale, che viene rilasciata dopo qualche mese dalla fine del corso, permette l’accesso gratuito a tutti gli stadi italiani ove si svolgono manifestazioni organizzate sotto F.I.G.C.: Campionati e Tornei di ogni ordine e grado, amichevoli, incontri della Nazionale; Per ciò che riguarda i tornei organizzati dall’U.E.F.A. l’accesso è consentito solitamente fino ai quarti di finale.

Con il superamento dell'esame finale viene consegnato ad ogni neo immesso il materiale per svolgere l'attività agonistica: divisa arbitrale, fischietto, taccuino e cartellini. A tutti gli associati comunque, viene consegnata gratuitamente una nuova divisa arbitrale ad ogni nuova stagione sportiva.

Se tutto ciò che abbiamo scritto fin qui ha suscitato in te anche la semplice curiosità di conoscerci da vicino, non esitare… Contattaci telefonandoci allo 02 9620282 il lunedì dalle 21.00 alle 23.00 o scrivendoci una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.! Se trovi un po’ di tempo passa direttamente in Sezione il lunedì dalle 20.30 alle 22.30 circa. In tal modo potrai farti personalmente un'idea del mondo arbitrale!


Ti aspettiamo!